Huawei pensa ad un nuovo sistema Force Touch? Chiesto il brevetto del "4D Touch" -
huawei huawei 4D Touch 19/06 19/06

Huawei pensa ad un nuovo sistema Force Touch?
Chiesto il brevetto del "4D Touch"

Sono passati quasi due anni dal lancio ufficiale del primo terminale al mondo in grado di vantare un sistema Force Touch vero e proprio. Ovviamente stiamo parlando di Apple iPhone 6S, dal quale hanno poi preso spunto anche altre case produttrici per produrre terminali con sistemi simili a quello ingegnerizzato dalla compagnia di Cupertino. Tra questi troviamo sicuramente Huawei, con il suo Mate S, ed il sistema Press Touch.

Sebbene sia passato di moda con il passare del tempo, in questo 2017 la compagnia taiwanese HTC, con il nuovo U11, ha riportato in auge il sistema di interazione grazie alla possibilità di "strizzare" i bordi del terminale per eseguire determinate azioni. Forse, sull'onda di questa novità, anche la compagnia cinese Huawei ha scelto di brevettare una nuova versione di 3D Touch denonominata "4D Touch". A parlarci di questa interessante voce è il sito web dell'ufficio brevetti malese, luogo in cui l'azienda di Shenzen ha scelto di lasciare il proprio brevetto per la registrazione ufficiale. La richiesta, avente numero 2017060618, non porta ulteriori informazioni a riguardo del funzionamento di questo nuovo modo di interazione.

Allo stesso modo, non abbiamo nessuna voce disponibile a riguardo di questo nuovo modo di interagire che potrebbe arrivare con il prossimo terminale top di gamma della compagnia cinese. Ovviamente, nel corso dei prossimi mesi, potrebbe essere sempre  più frequente la circolazione di nuove voci a riguardo dell'argomento. Staremo a vedere!


Seguiteci anche su:

Facebook: https://www.facebook.com/Mastmen.net/

Gruppi Telegram official: https://telegram.me/Guerz

Gruppi Telegram foto: https://telegram.me/mastguerzpics

Instagram:https://www.instagram.com/mastmenpic/

Supporto telegram: @mastmen

di Francesco (info@mastmen.net) - 19/06/2017


Parole chiave:

huawei , huawei 4D Touch

Condividi questo articolo



Commenti

 

Seguici su Facebook

 
 

Chiudi
Chiudi